Amazon Blue Origin atterra sano e salvo per la terza volta consecutiva

di
Nella corsa ai razzi riusabili ed efficienti, Amazon è uno dei concorrenti più gettonati. Il razzo dell'azienda di Jeff Bezos, Blue Origin, è stato lanciato nella nostra atmosfera ed è tornato a casa sano e salvo per la terza volta consecutiva. A tale iterazione, però, il missile è atterrato in una maniera alternativa.

Blue Origin ha infatti effettuato il landing facendo utilizzo di un apposito paracadute, che gli ha permesso di risparmiare benzina e di essere quindi più efficiente, il tutto senza impattare sulla sicurezza dell'atterraggio. L'uso del paracadute è attualmente una delle metodologie più studiate per tenere da parte più carburante, visto che può essere utilizzata per frenare anche quando il razzo è in atmosfera. C'è però meno spazio per errori e bisogna essere un attimino più attenti perché il missile diventa meno sensibile. Potete gustarvi tutto il processo nel video che segue, il quale mostra sia partenza che arrivo. Un altro step per il turismo spaziale è compiuto.