Amazon: ecco i risultati finanziari del Q3 2015

di

Il colosso degli e-commerce Amazon ha pubblicato ieri i risultati finanziari relativi al terzo trimestre dell'anno, conclusosi a Settembre, nel corso del quale ha registrato un'ottima situazione economica soprattutto grazie al buon andamento dei prodotti cloud computing nel Nord America, che hanno fatto aumentare le azioni dell'11%.

Il Chief Financial Officer Brian Olsavsky ha rivelato ai giornalisti che l'equilibrio tra i controlli d'investimento e dei costi sarà grumoso nel tempo e la compagnia continuerà ad investire nelle aree che possono migliorare i servizi per i clienti, ecco perchè nonostante gli investimenti molti alti, Amazon cercherà comunque di tagliare i costi.
Amazon Web Services ha attualmente più di un milione di clienti attivi in oltre 190 paesi, in aumento del 78% e pari a 2,09 miliardi di Dollari. Gli analisti, nel corso della conference call hanno chiesto alla compagnia di Jeff Bezos i margini a lungo termini della divisione, ma la società non ha voluto fornire cifre.
Il cloud computing è il ramo che ha fatto registrare la crescita più alta, ed i nuovi servizi su cui sta investendo, come l'Internet of Things, aiuteranno l'azienda a capitalizzare la crescente richiesta degli utenti.
Riguardo le vendite, il Nord America si conferma ancora una volta il mercato più importante, grazie a 15,01 miliardi di Dollari di entrate, in aumento del 28,3%. Vendite che sono state “robuste” nel Prime Day.
La società prevede di registrare una crescita per il prossimo trimestre, in quanto coinciderà con il periodo natalizio.
Amazon ha registrato un utile di 79 milioni di Dollari o 17 centesimi per azioni, rispetto alla perdita di 437 milioni di Dollari di un anno fa. Le vendite a livello mondiale sono aumente del 23,2%.

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
0