Amazon Echo utilizzato per delle indagini su un omicidio

di
La polizia degli Stati Uniti sta utilizzando un Amazon Echo nell’ambito di alcune indagini legate ad un omicidio. Il dispositivo del gigante di Seattle è stato trovato vicino ad una vasca idromassaggio in cui è stato trovato morto un uomo con segni di colluttazione.

Nella documentazione processuale si legge che Amazon avrebbe ricevuto due mandati di perquisizione, ma si sarebbe rifiutata di fornire agli inquirenti le informazioni inviate dal dispositivo ai server.
Il sospetto, James Bates, ancora non è sotto processo in quanto le informazioni ottenute dalla polizia non sono sufficienti per accusarlo formalmente.
Gli investigatori sostengono che Victor Collins, la vittima che è stata trovata a faccia in giù nella sua vasca, stava ascoltando la musica in streaming utilizzando l’assistente intelligente Alexa, che è presente in Echo.
L’always on per le registrazioni audio potrebbero aiutare l'accusa a fare chiarezza sull’accaduto, ma la frazione di secondo in cui l’uomo ha dato l’input ad Alexa viene immediatamente trasmessa ai server di Amazon che la interpretano di conseguenza. Un portavoce della società, parlando con la BBC, ha affermato che “Amazon non rilascia informazioni sui clienti senza una richiesta legale valida e vincolante. Ci opponiamo fermamente a queste richieste che non riteniamo appropriate”.

FONTE: BBC
Quanto è interessante?
0