Amazon potrebbe portare i suoi store "senza casse" anche in Europa

di
Amazon potrebbe portare presto i suoi Amazon Go, gli store "checkout free", in Europa. La compagnia di Bezos ha infatti registrato in Europa e nel Regno Unito trademark come " “No Lines, No Checkout. (No, Seriously)” e “No Queue, No Checkout. (No, Seriously)”, slogan simili a quelli usati un anno fa per annunciare il progetto.

Su Everyeye.it, un anno fa, li avevamo chiamati gli store dove si farà "la spesa del futuro", visto la possibilità di effettuare acquisti senza fare lunghe code per le casse (che non ci sono) o doversi portare dietro carte di credito o contanti. La procedura con cui fare la spesa negli store Amazon Go è piuttosto semplice, e prevede che i clienti effettuino uno scan del proprio account Amazon all'ingresso del negozio, fatto questo è sufficiente prendere i prodotti desiderati e... uscire. L'importo da pagare sarà infatti comodamente accreditato sul proprio account.

Sebbene la compagnia negò questa ipotesi, all'epoca la stampa aveva riportato che nelle intenzioni di Amazon ci fosse l'obiettivo di aprire 20.000 store Amazon Go nel corso degli anni.

Un supermercato con questa tecnologia, secondo la stessa compagnia di Bezos, non richiederebbe che cinque o sei dipendenti per funzionare correttamente. Si tratta quindi di costi fissi particolarmente irrisori che permetterebbero ad Amazon di rendere i suoi prezzi particolarmente competitivi. La testata Bloomberg ha riportato che catene inglesi come Tesco e Sainsbury sono molto preoccupate dall'idea che Amazon possa aprire suoi store nel Regno Unito. Difficile dargli torto.

FONTE: Amazon Go Quanto è interessante?
11
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti