Amazon GO: ecco il futuro dello shopping

di
Amazon ha dei piani di vendita molto ambiziosi, ed a quanto pare ha intenzione di entrare prepotentemente anche nel settore dei negozi fisici, come confermato dall'annuncio dell'apertura del primo store Amazon Go a Seattle.

Secondo un nuovo rapporto pubblicato dal WSJ, la compagnia di Bezos avrebbe intenzione di aprire una catena di 2.000 negozi negli Stati Uniti. In questo modo il più grande rivenditore online al mondo potrebbe controllare completamente il flusso fisico dei prodotti dai propri magazzini al consumatore finale, andando a mettersi in concorrenza con colossi come Target e Walmart.
Amazon ha intenzione di puntare realmente su questo tipo di negozio, utilizzando una formula di vendita tutta nuova. All'interno infatti non ci sono né commessi né casse, gli acquirenti devono semplicemente entrare, prendere ciò che desiderano e andarsene. Il pagamento viene fatto in automatico tramite smartphone, con il negozio che, attraverso sensori, tecniche di machine learning e compute vision, aggiunge gli articoli presi alla lista, generando in automatico il conto.
Si tratta di un nuovo modo di intendere lo shopping, certamente più rapido e meno stressante per il consumatore, che potrà così fare i suoi acquisti in modo veloce e semplice.

FONTE: TheVerge Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti