Amazon vuole usare una tecnologia militare per spedire pasti saporiti

di
Come riporta la CNBC, Amazon sta considerando la possibilità di consegnare cibo "pronto per essere servito" già a partire dal prossimo anno. Il piano sarebbe possibile grazie ad una tecnologia dell'esercito statunitense chiamata "microwave assisted thermal sterilization".

La tecnologia, come si legge sul sito della CNBC, è stata sviluppata per permettere all'esercito americano di servire cibo che non richieda di essere surgelato. I piatti prodotti in questa maniera sarebbero estremamente facili da consegnare, permettendo ad Amazon di offrire un servizio relativamente più economico della maggior parte delle altre consegne a domicilio.

La MATS consente di non doversi preoccupare della refrigerazione dei prodotti, venendo questo confezionato con acqua pressurizzata: è sufficiente riscaldarlo in microonde per qualche minuto, ottenendo un piatto che comunque mantiene un sapore fresco. La microwave assisted thermal sterilization è stata sviluppata per la prima volta dalla Washington State University, venendo poi adattata per l'uso commerciale da una startup chiamata 915 Labs.

Amazon può fare affidamento sul servizio già avviato Amazon Fresh per effettuare le consegne negli States. I piatti confezionati con questa tecnica possono rimanere su uno scaffale per un anno, senza alcuna conseguenza. Una soluzione ottimale per una compagnia che non desidera altro che avere sempre scorte adeguate per rispondere alle richieste dei clienti in brevissimo tempo, senza doversi perdere in noie e lungaggini nella fase di stoccaggio.

FONTE: CNBC
Quanto è interessante?
6