AMD entra nel segmento tablet con lo Z-60

di

AMD starebbe sviluppando un chip che premette di sfruttare le potenzialità di Windows 8, in grado di garantire il massimo del risparmio energetico se usato in modalità tablet mentre avrà delle performance adeguate ad un PC se collegato alla dock. Lo Z-60, questo il nome, garantirà ben 10 ore d'autonomia quando è scollegato dall'alimentazione. Ci sarà da prepararsi alla cara vecchia battaglia dei processori con Intel, persino sul segmento degli ibridi Microsoft che è stato sdoganato dal Surface. Il processore garantirebbe prestazioni grafiche da urlo, secondo il produttore sarebbe ben 5 volte migliore del vecchio Cedar Trail di Intel.

Mentre per la riproduzione di contenuti video si garantisce un'ottima resa a 720p, i video a 1080p sono sconsigliati. Il processore consuma da 4 a 5 watt a seconda delle operazioni che svolge, cosa che permette di non utilizzare una ventola per il raffreddamento e dovrebbe mantenere lo spessore entro i 10 mm. Bisognerà vedere sul campo se il Clover Trail dell'eterno rivale riuscirà a surclassare queste prestazioni. 
FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0
AMD AMD AMD AMD AMD AMD