AMD estende l’esperienza d’uso mobile grazie a prestazioni migliorate, una grafica più ricca, software di alto livello e una lunga autonomia

di

AMD presenta oggi tre nuove unità di elaborazione accelerata della famiglia A-Series e E-Series Mobile, posizionate in modo ideale all'interno di un mercato PC in continua evoluzione che richiede prestazioni ed efficienza energetica sempre maggiori, oltre a performance grafiche di livello superiore  in grado di fornire un'esperienza d'uso senza precedenti.

La APU AMD Elite Mobility 2013 (precedentemente conosciuta come "Temash") è il primo system-on-a-chip (SoC) x86 quad-core al mondo realizzato con processo produttivo a 28nm progettato per  notebook di piccole dimensioni, tablet e PC ibridi con dimensioni fino a 13". Disponibile come AMD APU A-Series - questa nuova piattaforma si presenta nelle configurazioni dual- (A4) e quad-core (A6), combinando una CPU x86 basata su core "Jaguar" e grafica AMD Radeon HD 8000 Series basata su architettura Graphics Core Next.La APU AMD Mainstream 2013 (precedentemente conosciuta come "Kabini") è la prima ed unica soluzione SoC x86 quad-core dedicata ai notebook entry-level e ai notebook di piccole dimensioni dotati di schermo con funzionalità touch:
  • la APU AMD Mainstream 2013 quad-core, parte della famiglia delle APU AMD A-Series 2013 (modelli A4 e A6) è la prima e unica soluzione quad-core x86 progettata per i notebook di piccole dimensioni dotati di schermo touch e per quelli di fascia entry-level;
  • la APU dual-core prende invece il nome di APU E-Series, declinata nei modelli E1 e E2;
La nuova versione a basso consumo della APU AMD Elite Performance 2013 (precedentemente conosciuta come "Richland") offre infine la grafica e l'elaborazione migliori all'interno di un'APU di fascia più alta (A8 e A10) ad alte prestazioni dedicata ai notebook ultrathin premium.
Queste nuove APU sono progettate per rispondere in modo equilibrato alle esigenze di un'ampia gamma di utenti che utilizzano tipologie diverse di dispositivi per l'uso in mobilità, da quelli tradizionali a quelli più recenti, e sono da ora disponibili all'interno dei sistemi realizzati dai principali produttori di computer a livello mondiale, come Acer e HP.