Anche Google partecipa ai festeggiamenti per i 20 anni di Harry Potter

di
Tempo di festeggiamenti per i giganti del web. Dopo Facebook, anche Google ha deciso di celebrare i venti anni dalla pubblicazione di “Harry Potter e la Pietra Filosofale”, il primo romanzo di JK Rowling della saga che successivamente sarebbe diventata un vero e proprio fenomeno mondiale.

Il colosso di Mountain View ha deciso, come sempre, di fare le cose in grande e per questo ha integrato in Google Earth, la piattaforma di mappe, un vero e proprio tour virtuale che permetterà ai fan di Harry Potter di visitare, seppur da casa, tutti i luoghi del mondo reale utilizzati per creare l’universo Harry Potter.
Si parte dal binario 9 3/4 della stazione King Cross di Londra, in cui Harry iniziò il suo viaggio verso Howgarts, per arrivare a Diagon Alley ed ovviamente l’Edinburgh Cafè in cui JK Rowling scrisse i libri.
Inoltre, per tutti gli utenti è presente una sorpresa nelle ricerche vocali: basta chiedere a GoogleOk Google, Lumos Maxima” per accedere ad un easter egg davvero simpatico.