Anche Microsoft è al lavoro su uno smartphone pieghevole?

di
A quanto pare anche Microsoft sarebbe lavorando su uno smartphone pieghevole, come confermato da un brevetto registrato di recente dalla società e che descrive “un dispositivo mobile avente una struttura flessibile a cerniera”, che in parole povere altro non è che un gadget portatile che quando piegato ha le dimensioni di uno smartphone.

A giudicare dagli schemi, questo dispositivo dovrebbe essere composto da due o tre display uniti lungo i bordi da alcune cerniere.
Microsoft suggerisce anche un fattore di forma scorrevole: in questo modo gli utenti potrebbero estrarre dal lato il display aggiuntivo. Secondo le dimensioni del campione di Microsoft, si potrebbe passare da 5,58 pollici a 9 pollici.
Chiaramente, come sempre quando si parla di brevetti, non possiamo assicurarvi che questi prodotti vedano la luce al 100% in quanto spesso le compagnie registrano licenze solo per ampliare il proprio portafoglio.
E’ chiaro però che i vantaggi di un dispositivo simile potrebbero essere molti, in quanto quando piegato sarebbe tascabile per poi diventare un vero e proprio tablet (magari a cui agganciare una tastiera) quando aperto. L’idea di Microsoft di utilizzare uno schermo che si avvolge intorno al bordo esterno potrebbe voler dire che questo potenziale Surface Phone potrebbe essere utilizzato come un normale telefono quando lo schermo è avvolto.

Anche Microsoft è al lavoro su uno smartphone pieghevole?