Anche Rdio rimuove i limiti allo streaming gratuito

di

Un giorno dopo l'annuncio di Spotify, arrivato nella giornata di ieri, riguardante l'abolizione dei limiti di ascolto per tutti coloro che sono in possesso di un account gratuito sul servizio di streaming musicale, Rdio ha annunciato l'adozione della medesima strategia. In precedenza, infatti, coloro che non avevano sottoscritto un abbonamento potevano ascoltare canzoni ed album per un periodo limitato. Ora però, con l'aumentare della concorrenza, a cui si aggiungerà anche Beats Music, sembra che i tempi stiano cambiando ed al fine di attirare un maggior numero di persone, i vari servizi stanno offrendo musica illimitata anche agli utenti Free, che però dovranno pagare dazio tramite le pubblicità.