Anche Snapchat è pronta a fare la guerra alle bufale

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Dopo Facebook, anche Snapchat è pronta a fare la guerra alle bufale e le notizie false. Secondo quanto riferito dal New York Times, il social network per teenager avrebbe dato delle nuove linee guida per gli editori, a cui è stato chiesto di controllare la veridicità degli articoli prima di pubblicarli nella sezione Discover dell’applicazione.

Tra le nuove linee guida ne è stata inserita una che impone agli editori di evitare di pubblicare link a siti che contengono bufale, motivo per cui le notizie devono essere verificate accuratamente. Negli stessi articoli, inoltre, non devono essere pubblicate fotografie che non sono collegate alla notizia, al fine di evitare clickbait da parte utilizzando immagini di belle ragazze.
Nell’annuncio si legge che queste nuove politiche sono volte a “responsabilizzare i partner editoriali a fare la loro parte per mantenere Snapchat un ambiente informativo, basato sui fatti e sicuro per tutti gli utenti”.
Queste nuove linee guida sono già attive ed arrivano in occasione del lancio di un aggiornamento per l’app.