Anche Vodafone sarebbe pronta a lanciare un operatore virtuale

di
Anche Vodafone Italia potrebbe decidere di lanciare un operatore telefonico virtuale, sulla scia di quanto fatto da TIM con Kena, il brand low-cost che sta portando sul mercato offerte molto interessanti per navigare e chiamare, a prezzi vantaggiosissimi.

Secondo quanto riferito da Milano-Finanza, la società britannica avrebbe già iniziato il percorso per lanciare l’operatore, probabilmente già nel mese di settembre.
A conferma di ciò arriva il fatto che lo scorso 8 marzo, Vodafone ha registrato Vei Srl, la cui fondazione è stata comunicata ai propri competitor, come da prassi. Vodafone avrebbe informato gli altri brand di essere “titolare di un’autorizzazione generale per l’attività di operatore full mvno a seguito di dichiarazione di inizio attività avanzata il 30 gennaio 2017”. Questa nuova società, secondo la stessa testata, si sarebbe impegnata a “fornire dal 3 settembre 2017 la prestazione di portabilità del numero mobile”.
Nel frattempo però da Vodafone è arrivata la precisazione: al momento non è stata presa alcuna decisione a riguardo, ed i dirigenti stanno valutando tutte le opzioni. La strada, però, sembra tracciata.