Ancora problemi per Apple Pay: bannato da due grandi rivenditori

di

La piattaforma di pagamento targata Apple, che è stata introdotta ufficialmente in iOS 8.1, non sembra convincere a pieno i rivenditori. Direttamente dagli Stati Uniti infatti ci giunge notizia che CVS, Rite Aid ed alcune altre catene avrebbero deciso di vietare l'utilizzo di Apple Pay in quanto preferiscono che i clienti utilizzino il loro sistema di pagamento, che ha costi inferiori rispetto a quello della Mela.

Tutto ciò rappresenta un rischio importante per i negozi, in quanto esporrebbe i clienti ad un numero maggiore di problemi di sicurezza, come la clonazione delle carte di credito. La situazione però dovrebbe cambiare il prossimo anno, quando vedrà la luce CurrentC.