Android: Google non certifica i dispositivi che hanno le precedenti versioni dell'OS?

di

Secondo quanto riferito da Android Police, Google starebbe pensando di non certificare i nuovi dispositivi che hanno al loro interno la versione 4.1 di Android Jelly Bean, al fine di combattere la frammentazione dell'ecosistema, da sempre una spina nel fianco del sistema operativo mobile del colosso del web. Tutti gli smartphone e tablet che offrono i servizi di Google, come il Play Store, Gmail, Search ed altri, devono essere certificati dalla società di Mountain View che, però, avrebbe cambiato la politica per spingere i produttori a portare nei negozi dispositivi con le ultime due versioni del proprio sistema operativo. L'indiscrezione è trapelata tramite un documento finito nelle mani del sito in questione, secondo cui "a partire da Febbraio 2014, Google non approverà più dispositivi con le versioni di Android rilasciate più di nove mesi fa". Google, inoltre, starebbe spingendo i produttori ad installare sui dispositivi che hanno chipset in grado di supportare KitKat l'ultima release.