Android è l'OS più diffuso al mondo, Windows Phone quasi scomparso, i dati 2016

di
Il 2016 è stato un anno ricco di nuove uscite in campo smartphone, con numerosi produttori (soprattutto cinesi) entrati a gamba tesa sul duopolio Samsung/Apple, ma com’è suddiviso il mercato per quanto riguarda i sistemi operativi?

Kantar ha pubblicato i dati relativi al trimestre terminato ad ottobre, rivelando ben poche sorprese. Un grafico dettagliato analizza l’andamento di Android, iOS, Windows e altri OS minori in diversi Paesi del mondo, comparando i dati di ottobre 2015 a quelli del 2016. iOS è in crescita (+2.1%) in Italia e negli USA, dove fa registrare addirittura un +7%, bene anche in UK dove registra un +5%, male invece in Cina e in Germania.

Negli USA iOS rappresenta il 40,5% dei dispositivi totali, una cifra enorme, quasi identica in Australia (39,3%) e in UK (44%), in Italia invece iOS è “solo” sul 13,9% dei terminali in circolazione. Passando al mondo Android, si registrano crescite quasi ovunque, +7,7% in Germania, +5,1% in Italia, +7,9% in Cina, negli USA invece siamo di fronte a un -5,6%. Per quanto riguarda le quote, Android è installato sul 57,9% di dispositivi negli Stati Uniti, addirittura l’82,6% in Cina (dove attualmente vi è il numero maggiore di produttori di bandiera), 81,3% in Italia, 91,7% in Spagna.

Solo perdite invece in ambito Windows: Microsoft fa davvero fatica a tenere buoni i suoi utenti, nell’ultimo anno ha visto soltanto clienti emigrare verso altre piattaforme, non il contrario, in ogni Paese preso in esame troviamo dati negativi. La diffusione degli smartphone Windows va dal 4,8% della Francia fino allo 0,1% della Cina, per la felicità di Nokia che ormai sta per lanciare i suoi primi smartphone Android.

Android è l'OS più diffuso al mondo, Windows Phone quasi scomparso, i dati 2016