Anonymous: altro attacco alla Corea del Nord

di

Per la seconda volta in meno di due settimane gli hacker di Anonymous hanno attaccato i siti web principali della Corea del Nord, come parte della loro protesta nei confronti del leader Kim Jong-un che ha minacciato di attaccare gli Stati Uniti con armi nucleari. Il gruppo ha preso di mira ancora una volta l'account Twitter Uriminzokkiri, uno dei siti più visitati del paese, che è ancora nelle mani dei pirati informatici. Tuttavia l'azione non si è fermata a quest'ultimo, in quanto sono stati attaccati minjok.com, jajusasang.com, Paekdu-hanna.com e, ovviamente, Uriminzokkiri, su cui compare una foto photoshoppata del leader.

Anonymous: altro attacco alla Corea del Nord