Apple abbandona Samsung per le CPU: in arrivo un accordo con TSMC

di

La notizia era nell'aria da tempo, ma ora sembra essere quasi ufficiale: Apple non si rivolgerà più a Samsung per le CPU che saranno montate sui futuri iPhone ed iPad in quanto sta per stringere un accordo con TSMC. I rapporti tra le due società non sono idilliaci, e dopo gli ultimi scontri in tribunale la separazione sembra essere ormai inevitabile.

La pensa così anche un analista di Piper Jeffrey che ha citato alcune fonti vicine a Cupertino le quali avrebbero confidato che la Taiwan Semiconductor Manufactoring Company sarà il prossimo alleato per la produzione dei processori. La migrazione però avverrà lentamente, ed è probabile che per un certo periodo di tempo sia Samsung che TSMC produrranno i chip richiesti da Apple. Il motivo della scelta dei taiwanesi si celerebbe dietro la volontà degli ingegneri di Cupertino di produrre chip quad-core basati sulla tecnologia a 20 nanometri. L'esordio sul mercato di tali CPU potrebbe esserci nella metà del 2013, con il nuovo iPhone