Apple acquisisce LinX per migliorare la fotocamera degli iPhone

di

Il prossimo iPhone potrebbe avere una fotocamera di altissima qualità, grazie all'ultima acquisizione della casa di Cupertino. Apple infatti, con circa 20 milioni di dollari, ha comprato LinX, azienda israeliana specializzata nella produzione di moduli fotocamera per dispositivi mobili.

LinX crea sensori fotografici di qualità paragonabile al mondo DLSR. Grazie a moduli da tre, quattro, cinque lenti, caratterizzati da più microcamere unite insieme, la tecnologia dell'azienda permette una profondità di campo senza precedenti in campo mobile. Utilizzando poi software creato appositamente, è possibile creare una mappatura della scena fotografata e ricostruire, per esempio, l'immagine tridimensionalmente, o eseguire altro editing prima impossibile. L'acquisizione è stata annunciata dal Wall Street Journal e poi confermata dalla stessa Apple. Non sappiamo se la compagnia americana si servirà di questi sensori già nei suoi prossimi smartphone, ma è evidente che il know how di LinX consentirà di migliorare incredibilmente l'ambito fotografico dei device della Mela, già adesso di ottimo livello. FONTE: Tomsguide