Apple acquisisce Passif Semiconductor, azienda produttrice di chip a bassa potenza

di

Apple ha acquisito la società Passif Semiconductor, in vista di uno sforzo maggiore nella produzione in proprio di chip a bassa potenza. Passif è stata fondata da due studenti della Berkeley University ed è specializzata nella realizzazione di processori a bassa potenza, come anticipato sopra, che utilizzano la tecnologia bluetooth per connettersi ad altri dispositivi. Apple riferì lo scorso anno che aveva dei piani ambiziosi per la divisione relativa allo sviluppo e produzione di processori. In passato l'azienda di Cupertino aveva acquisito la P.A. Semi (2008) e la Intrinsity (2010), entrambe esperte di semiconduttori. Lo scorso anno inoltre, Tim Cook e il suo team decisero di far propria la compagnia Authentec, esperta in sicurezza biometrica. In virtù di questi accorpamenti, sono molti i rumor che parlano di un futuro smartwatch (i chip a bassa potenza verrebbero utilizzati a questo scopo) e di particolari sensori per il riconoscimento delle impronte digitali (su quest'ultima funzionalità sono state trovate evidenti tracce in iOS 7).