Apple ammette: Windows 10 è quattro volte più popolare del Mac

di
E’ stata una giornata di importante, quella di ieri, per gli utenti Mac. Apple, infatti, ha rivelato di essere al lavoro su un nuovo iMac Pro, ma ha anche annunciato di non avere alcuna novità in serbo per gli utenti Mac Mini, a differenza dei Mac Pro, che sono stati aggiornati.

Discorso diverso invece per il sistema operativo, macOS, che a giudicare da quanto rivelato in un briefing con la stampa, avrebbe quasi 100 milioni di utenti attivi, un numero senza dubbio importante, ma comunque inferiore a quelli di Windows, che resta il principale concorrente nel mercato desktop e laptop.
Microsoft, infatti, di recente ha sostenuto che Windows 10 ad oggi può vantare su una base di utenti di 400 milioni di utenti attivi, il che vuol dire MacOS è quattro volte meno popolare rispetto alla piattaforma del gigante di Redmond.
Ovviamente ciò non vuol dire che MacOS sia meno redditizio della controparte: il comparto Mac è vicino ai 25 miliardi di Dollari di fatturato, e la linea MacBook rappresenta l’80% di tutte le vendite dei Mac a livello mondiale, mentre i Mac Pro e gli iMac costituiscono appena il 20% delle spedizioni.
Le vendite del MacBook Pro sono aumentate del 20% su base annua nell’ultimo trimestre fiscale.