Apple: assegnato un brevetto sulla ricarica wireless

di

Apple presenta innumerevoli proposte di brevetto ogni mese e quest’oggi l’US Patent and Trademark Office, l’organo deputato nella verifica e nell’assegnazione “unica” dei progetti, ne ha approvato uno relativo alla ricarica wireless di dispositivi elettronici. Grazie a ciò, i futuri utenti potranno, con molta probabilità, ricaricare desktop o device mobili con la Mela senza alcun filo. A riportare la news, come al solito, è Patently Apple, che ha descritto per filo e per segno cosa prevede il brevetto.

La tecnologia usata da Cupertino è basata su un alimentatore a campo magnetico che comunica con la zona di ricarica e carica lo smartphone, il tablet o il computer. Naturalmente non stiamo parlando di nulla di nuovo, visto che la ricarica wireless è stata già adottata da moltissime altre compagnie tech, Nokia, Samsung, Google ecc. Da oltre un anno però, si vocifera che Apple sia in procinto di unirsi al gruppo, ma fino ad oggi non abbiamo visto nulla in questo senso. Ricordiamo che spesso i brevetti ottenuti da una compagnia non si tramutano in cose concrete e, anche in questo caso, potremmo non veder mai la ricarica wireless su un iPhone. Altri brevetti ottenuti quest'oggi da Cupertino sono relativi al Mac Pro di nuova generazione, in arrivo probabilmente a fine mese, alla Apple Tv e all'iPad di terza generazione. 
FONTE: Cnet
Quanto è interessante?
0