Apple assume l'ex Spotify Steve Savoca per Apple Music

di
Apple ha assunto l’ex VP dei contenuti di Spotify, Steve Savoca, che si occuperà dei rapporti tra le etichette discografiche ed il team di Apple Music. La notizia è stata riportata dal Business Insider nella giornata di oggi, secondo cui Savoca avrà lo stesso compito che aveva in Spotify.

Nella fattispecie, il nuovo dirigente dovrà occuparsi delle relazioni con le etichette discografiche più piccole ed indipendenti. Savoca aveva lasciato il colosso dello streaming vedere del 2016, dopo cinque anni di lavoro, ed è stato reclutato da Apple all’inizio di Febbraio, come confermato da un portavoce della compagnia di Cupertino.
Spotify ad oggi resta la piattaforma di streaming musicale più popolare del mercato, con 40 milioni di abbonati, circa due volte in più rispetto a quelli di Apple Music. All’inizio di dicembre, il capo dei contenuti Larry Jackson aveva delineato un piano societario che, evidentemente, prevede appunto degli accordi con le etichette discografiche indipendenti per espandere quanto più possibile il catalogo.

FONTE: PA