Apple assume un esperto del sonno per lo sviluppo dell'iWatch

di

A quanto pare Apple vuole fare dell'iWatch un dispositivo in grado di tenere sotto controllo la nostra salute e i nostri bisogni primari, tra cui il sonno. In base ad un rumor pubblicato giovedì scorso a Cupertino avrebbero assunto il dottor Roy J.E.M. Raymann, conosciuto per aver lavorato con pazienti affetti da disturbi del sonno. Raymann avrebbe sviluppato dei sensori in grado di monitorare il sonno umano e ciò sarebbe il motivo per cui la Mela avrebbe deciso di avvalersi dei suoi servizi.

L'iWatch sarà molto probabilmente coadiuvato da un'applicazione chiamata HealthBook, che grazie ad una serie di carte virtuali permetterà a tutti di tenere sotto controllo i segnali vitali o di misurare gli effetti di determinate azioni svolte durante il giorno (calorie consumate o distanza percorsa a piedi). E' da diversi mesi che Apple assume esperti in campi inerenti la salute umana. Già a luglio 2013 infatti, le indiscrezioni parlavano di specialisti in sensori biotecnologici o dedicati al fitness.