Apple attaccata dagli hacker!

di

Reuters sta riportando in questi momenti la notizia secondo la quale Apple sarebbe stata attaccata dagli stessi hacker che hanno "fatto visita" a Facebook qualche tempo fa (e di cui se n'è saputo qualcosa solo nei giorni scorsi). In particolare, Reuters fa sapere che ad essere stati attaccati e violati sono solo un "piccolo numero di computer" e che Apple, mai interessata a fatti del genere, sta collaborando con le forze dell'ordine per individuare gli hacker. Un portavoce di Cupertino ha fatto sapere che "non c'è nessuna evidenza di un eventuale furto di dati" e che nessuna informazione è stata compromessa.

In una dichiarazione rilasciata a AllthingsD, i dirigenti di Cupertino hanno inoltre riferito che "il malware avrebbe infettato un numero limitato di sistemi Mac tramite una vulnerabilità nel plug-in per i browser di Java. Il malware è stato utilizzato per effettuare attacchi contro varie aziende ed è stato diffuso a partire da un sito web per sviluppatori di software. I sistemi infettati sono stati isolati dal resto della rete aziendale di Apple". A quanto pare gli ingegneri di Cupertino starebbero pensando ad un tool software per permettere agli utenti di proteggersi da questo tipo di malware. Come detto precedentemente, anche Facebook ha subito il medesimo attacco, ma solo ieri è stata diffusa questa news, con l'azienda del social network che ha ammesso di essere stata vittima di un attacco hacker "sofisticato" in seguito ad alcune visite dei propri dipendenti su un sito web, "maligno", di uno sviluppatore mobile. Anche in questo caso nessun dato è stato compromesso o rubato dai "pirati del web".