Apple brevetta un metodo per modificare gli SMS inviati

di

Apple è sempre alle prese con nuove idee e lo testimoniano i molteplici brevetti che di giorno in giorno vengono fuori dalle "buie" stanze degli uffici competenti. Da poche ore è emersa un'interessante idea presentata da Cupertino all'USPTO (Ufficio Brevetti degli Stati Uniti d'America) nel luglio 2012 riguardo l'invio di SMS errati a livello ortografico o con destinatari sbagliati. La Mela ha pensato bene di offrire ai distratti utenti la possibilità di chiedere la revoca dell'invio o di procedere alla modifica del testo. Il tutto se ci si accorgerà di aver commesso uno sbaglio entro un certo lasso di tempo, poichè quando l'SMS arriva al centro servizi del proprio carrier telefonico l'azione è irreversibile.

Come funziona questa feature? Semplice, a Cupertino hanno pensato bene di tenere l'SMS inviato in una sorta di limbo. Durante questi pochi secondi l'utente potrà modificarlo sia nel testo che nel destinatario. Si tratta di una mossa a sorpresa che sarebbe graditissima agli utenti di tutto il mondo, spesso distratti da altre attività mentre si digita un messaggio. Le ultime indiscrezioni parlano di un rilascio "a breve" in una delle prossime versioni o update di iOS e soprattutto, di un allargamento di tale funzionalità anche alle mail.