Apple cerca di risolvere il problema dei contenuti in-app

di

Nella giornata di ieri è stato diffuso in rete un video di un hacker russo, Alexey Borodin, che mostrava come mettere in atto il download gratis dei contenuti in-app di alcuni giochi iOS, tramite l’installazione di due certificati di sicurezza, in-appstore.com e Verisign, e la modifica del record DNS nelle impostazioni WIFI. L’operazione non richiede conoscenze particolari e non attacca l’intero sistema operativo. Addirittura non c’è alcun bisogno del jailbreak del idevice, dunque la situazione per Apple potrebbe farsi complicata.

The Loop riporta in queste ore una dichiarazione ufficiale di Natalie Harrison, rappresentante dell'azienda di Cupertino:"La sicurezza dell'Apple Store è molto importante per noi e per la comunità di sviluppatori. Abbiamo preso in seria considerazione l'azione illecita e stiamo investigando". The Next Web inoltre, ha intervistato Borodin, che ha espressamente rilasciato i dettagli del processo illegale e ha spiegato tranquillamente che fino a quando Apple non interverrà sarà facile per chiunque effettuare il download gratis dei contenuti in-app.