Apple citata in giudizio in Germania per 2 miliardi di Dollari

di

Una società tedesca, IPCom, ha citato Apple in giudizio ed ha chiesto al colosso di Cupertino 2,1 miliardi di Dollari per l'utilizzo non concesso di un brevetto riguardantela funzione che permette ad i cellulari di effettuare chiamate di emergenza quando non è collegato alla rete. I teutonici hanno acquistato questo brevetto da Robert Bosch qualche anno fa, ma nonostante le argomentazioni presentate dai legali della Mela, al momento sembra difficile che la corte possa dare torto alla società californiana, in quanto si tratta di una funzione troppo generica e presente in tutti i cellulari presenti attualmente sul mercato. Tuttavia, è doveroso sottolineare che non si tratta della prima volta che la tecnologia in questione viene portata in tribunale, in precedenza IPCom ha citato anche Nokia, che insieme ad HTC, Vodafone, Ericsson e la stessa Apple ha più volte tentato di acquistare il brevetto.