Apple conferma: “il bug Heartbleed non colpisce i nostri prodotti”

di

Nella giornata di oggi Apple ha diffuso un comunicato riguardante il bug Hearbleed, una falla di sicurezza che sta colpendo molti software e servizi importanti. Il colosso di Cupertino, però, ha voluto precisare che il bug non colpisce i propri prodotti: “Apple ha a cuore la sicurezza dei propri servizi. iOS ed OS X non hanno mai integrato il software vulnerabile, ecco perchè i nostri servizi web-based non saranno colpiti da questo problema”. Il famoso blogger Bruce Schneier ha etichettato il problema come “catastrofico” e sulla scala di pericolosità da 1 a 10 gli ha affibbiato 11. La falla permette ai malintenzionati di estrarre informazioni dai server, tra cui anche login e password ed altri dati privati. A questo indirizzo è presente l'elenco completo dei servizi affetti dal problema.