Apple e Microsoft: alleanza contro l'indebolimento nei confronti della crittografia per le chiamate

di

Sulla scia di quanto detto da Tim Cook, l'associazione di colossi tecnologici che comprende anche Apple, Google e Microsoft ha preso posizione nei confronti dell'indebolimento della crittografia delle chiamate, che secondo le autorità renderebbe più facile l'arresto dei criminali.

Indebolire la cifratura o creare dei backdoor ai dispositivi per accedere ai dati o alle chiamate potrebbe permettere ai malviventi informatici di utilizzare questo aspetto per scopi malevoli” ha affermato Dean Garfield, il CEO di Information Technology Industry Counsel (ITIC), che rappresenta anche Facebook, Twitter ed AOL, il quale afferma che una decisione del genere potrebbe “quasi certamente causare gravi danni fisici e finanziari alle nostre società ed all'economia”.
Una dichiarazione risultata praticamente doverosa, soprattutto a seguito degli attentati di Parigi, che hanno portato molti leader mondiali ad affermare che le comunicazioni protette potrebbero favorire gli jihadisti e rendere più difficile la prevenzione di attentati.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0