Apple: ecco com'è andata l'audizione di Tim Cook al Senato

di

Nella giornata di ieri il CEO di Apple, Tim Cook, è stato ascoltato del Senato americano in seguito alle accuse mosse alla sua società secondo cui avrebbe spostato un'ingente quantità di denaro all'estero per evadere le tasse. La giornata si è aperta con un discorso del senatore Carl Levin, cui ha risposto Cook il quale ha allontanato tutte le imputazione mosse alla società da lui diretta. Secondo l'amministratore delegato Apple ha rispettato tutte le leggi e non ha utilizzato alcun espediente fiscale. Cook, inoltre, ha approfittato dell'occasione per discutere della riforma fiscale, ed ha proposto ai senatori di abbassare le aliquote fiscali.