Apple estende il nuovo sistema di sicurezza per Apple ID in altri 13 paesi

di

Apple è stata spesso criticata dagli esperti di sicurezza di tutto il mondo per lo scarso impegno profuso a tal proposito, relativamente ai titolari di un account Apple ID. Recentemente la società di Cupertino ha introdotto un rinnovato sistema, già utilizzato da molti colossi del settore, che consiste in una procedura di autenticazione di tipo two-step, e da qualche ora Apple l’ha esteso a 13 nuovi paesi come parte del debutto su scala mondiale. Il sistema consentirà ai possessori di un account Apple ID di disporre di una funzionalità che rafforza la sicurezza precedentemente introdotta solo in alcuni selezionati mercati, nel corso del mese di marzo; a partire da queste ore, anche gli utenti di Argentina, Austria, Belgio, Brasile, Canada, Italia, Pakistan, Polonia, Portogallo, Germania, Messico, Olanda e Russia potranno godere del nuovo sistema di verifica in due fasi.

Una volta abilitato il sistema di verifica a due elementi, ogni qualvolta un utente accede ad una pagina web My Apple ID per effettuare acquisti o modifiche tramite un nuovo dispositivo, dovrà inserire, oltre alla propria password personale, anche un codice di autorizzazione composto da quattro cifre che verrà inviato su un dispositivo fidato: nel caso di iPhone o iPad, attraverso l'app Find My Phone, mentre se il dispositivo non sarà un iDevice, l'utente riceverà un SMS con il codice. La società di Cupertino ha messo a disposizione una chiave che consente il recupero nel caso in cui il dispositivo collegato all'account venga smarrito, rubato, o sia in qualche modo inaccessibile all'utente. L'estensione del nuovo sistema è iniziata da poche ore, e non è detto che sia già possibile utilizzarlo sul vostro account.