Apple ha acquistato Mapsense per 25 milioni di Dollari

di

Apple continua a fare incetta di startup per rafforzare l'offerta della propria applicazione Mappe. L'azienda di Cupertino, secondo quanto riportato da Re/Code, ha portato a termine l'acquisizione di Mapsense, una società con sede a San Francisco specializzata nel geotagging.

Fondata nel 20013 da un ex ingegnere di Palantir Technologies, Erez Cohen, Mapsense ha creato uno servizio basato sul cloud che consente agli utenti di dividere i modelli grafici delle mappe che memorizzano grandi quantità di dati per renderli di più facile gestione. La società ha anche lanciato una piattaforma di sviluppo lo scorso mese di Maggio. Mapsense ha raccolto 2,5 milioni di Dollari di finanziamenti da una vasta gamma di sostenitori.
Apple, per portare a termine l'operazione, avrebbe pagato tra i 25 ed i 30 milioni di Dollari, somma in cui rientra anche il personale. Il colosso di Cupertino però ancora non ha confermato ufficialmente l'accordo, ed un portavoce, interpellato sulla questione, ha affermato quanto segue: “Apple compra aziende del settore tecnologico più piccole di volta in volta, e generalmente non facciamo comunicati per discutere dei nostri piani”. 

FONTE: 9to5mac
Quanto è interessante?
0