Apple HealthKit usato in un ospedale di Los Angeles per monitorare 80.000 pazienti

di

Aumenta sempre di più la diffusione della piattaforma medica di Apple, HealthKit, che almeno negli Stati Uniti è supportata da molti dei principali ospedali e cliniche della nazione a stelle e strisce. Secondo quanto riferito da Bloomberg, il Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles, uno degli ospedali più importanti della città californiana, starebbe utilizzando HealthKit per monitorare le cartelle cliniche dei suoi pazienti. Il test sarebbe iniziato nel corso dell'ultimo weekend, ed avrebbe dato ai medici la possibilità di accedere ai dati grazie alle centinaia di applicazioni che supportano la piattaforma della società di Cupertino.

Darren Dworkin, Chief Information Officer della struttura, ha affermato che HealthKit è stato utilizzato per tutti i pazienti, che sarebbero più di 80.000 a giudicare dalle prime stime emerse sul web.
HealthKit è stato introdotto con iOS 8, e consente alle applicazioni di terze parti di accedere ai dati medici degli utenti ed è in grado di monitorare quotidianamente le attività fisiche delle persone. Alla WWDC 2014, Craig Federighi di Apple ha affermato che l'obiettivo è “permettere alle persone di ottenere un profilo completo delle loro attività fisiche e della salute”.
E' chiaro che HealthKit fa dell'integrazione con le app il suo punto forte, ma questa diffusione in ambito medico è destinata a far aumentare la popolarità.