Apple: i dati salvati su iCloud ancora non sono al sicuro dagli hacker

di

Lo scorso mese il servizio di cloud storage di Apple, iCloud, è stato vittima di un attacco hacker che ha portato alla pubblicazione sul web di molti dati personali degli utenti e delle celebrità di Hollywood. Il colosso di Cupertino però ha subito voluto rassicurare tutti circa la sicurezza di iCloud, che a quanto pare non sarebbe ancora sicuro al 100%.

La società russa ElcomSoft, infatti, ha annunciato che ha trovato un modo per aggirare l'autenticazione a due fattori introdotta da Apple nel proprio sistema operativo proprio evitare altri fatti come quelli successi qualche mese fa. Il software usato è principalmente in dotazione dei servizi segreti, ma può essere acquistato da chiunque.
ElcomSoft, nel rapporto pubblicato afferma che questo programma “estrae tutti i tipi di dati da iCloud, compresi i documenti di iWork, chat di Whatsapp e dati di applicazioni di terze parti come giochi, password dei social network ed altro” ignorando completamente l'autenticazione in due fattori.