Apple: in futuro le cuffie degli idevice avranno il connettore Lightning?

di

Apple ha da poco acquisito Beats Audio, la compagnia di Jimmy Iovine e Dr.Dre leader nel settore musicale, soprattutto hardware, con prodotti "premium" quali cuffie e casse. I due co-fondatori di Beats Audio sono entrati a far parte dello staff della Mela e sembra che abbiano iniziato già ad incidere sulle scelte future di Apple in questo mondo. Secondo quanto riportato dal portale 9to5mac, sembra molto informato sulle vicende di Tim Cook e soci, Apple ha introdotto nuove specifiche nel proprio programma MFi, il quale include una serie di "istruzioni e linee guida" cui i produttori devono attenersi per creare prodotti compatibili "ufficialmente" con gli idevice. Queste specifiche permettono ora di creare cuffie dotate di cavo Lightning. Cosa significa?

Come sappiamo Apple ha, da un paio di anni, sostituito il connettore dock a 30 pin con quello Lightning, più piccolo e tecnologicamente avanzato, in grado di trasmettere non solo energia, ma anche dati. Aver reso possibile l'utilizzo del connettore Lightning per le cuffie consentirebbe, in primo luogo, l'eliminazione del jack da 3.5 e, quindi, permetterebbe di guadagnare spazio nel complesso puzzle hardware all'interno degli iPhone futuri. Inoltre, a livello tecnico, l'utilizzo del cavo Lightning al posto del jack da 3.5, significa che le cuffie saranno in grado di ricevere un segnale stereo digitale lossless (ossia senza perdita di qualità) a 48 kHz e di inviarne uno mono alla stessa qualità. Sia in ascolto che in registrazione quindi, avremo un'eccellente qualità. Inoltre, cosa molto importante, la porta Lightning alimenterà anche le cuffie, dalle quali verrà eliminato il vano batterie con conseguente miglioramento estetico del prodotto. Infine, grazie alle "capacità comunicative" della tecnologia Lightning, appositi pulsanti potrebbero permettere di aprire e interagire con app specifiche, non limitandosi al solo controllo del volume o alla navigazione tra i brani musicali. Chissà quando vedremo i primi prodotti targati Apple e Beats Audio. La probabilità che già sull'iPhone 6 vedremo delle cuffie migliori delle EarPods è molto bassa, ma a giudicare dall'entusiasmo con cui i dirigenti della Mela hanno accolto Iovine e DR.Dre a Cupertino tutto potrebbe accadere.
FONTE: PA
Quanto è interessante?
0