Apple: in programma altre modifiche a Siri

di

Secondo il Business Insider, Apple starebbe testando un servizio che consentirebbe a Siri di rispondere alle chiamate, registrarle e trascrivere il testo. La compagnia l'avrebbe internamente denominato iCloud Voicemail, il che vuol dire che sarà simile al servizio già esistente e denominato proprio Visual Voicemail.

Tuttavia, al posto di riprodurre un messaggio pre-registrato quando non è possibile rispondere alle chiamate, il controllo sarà preso da Siri. Ecco che quindi gli utenti saranno in grado di impostare dei messaggi vocali per determinati contatti ed inviare ad alcuni la propria posizione. Il mittente viene reindirizzato ai server Apple che in automatico trascrivono il suo messaggio.
Il servizio utilizzerebbe le stesse tecnologie incluse da Apple in Siri, che permettono all'assistente vocale di riconoscere gli input vocali degli utenti. Attualmente, il servizio di segreteria telefonica di Apple funziona solo con alcuni operatori selezionati. Non è chiaro se iCloud Voicemail sarà gratuito oppure se richiederà qualche tipo di costo extra. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0