Apple: l'acquisizione di Beats porterà al licenziamento di duecento dipendenti

di

Apple ha acquisito ufficialmente Beats qualche mese fa, ma l'operazione è in fase di approvazione da parte dei principali organi internazionali. Ieri è arrivato infatti l'ok da parte dell'Unione Europea, che ha dato il via libera all'accordo, mentre manca ancora all'appello quello degli Stati Uniti, Cina e Giappone. Tuttavia, Tim Cook e soci stanno già pensando a come riorganizzare l'organigramma dell'azienda e, secondo quanto riportato da Bloomberg, potrebbero esserci degli importanti cambiamenti.

Una volta che l'accordo sarà ufficiale, infatti, Apple sarà costretta a licenziare circa duecento dipendenti, per fare spazio agli ex dipendenti Beats che dovranno aggiungersi al team del colosso di Cupertino. Lo stesso sito riporta inoltre che l'affare dovrebbe chiudersi ufficialmente domani, 1 Agosto 2014.