Apple: l'Antitrust italiano mette sotto accusa gli acquisti in-app

di

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Apple, Google ed Amazon sarebbero stati messi sotto inchiesta dall'Antitrust Italiano in quanto secondo i commissari inducono in errore le persone offrendo gli acquisti in-app per titoli che sono elencati come gratuiti nei rispettivi negozi. “I consumatori potrebbero essere indotti a pensare, contrariamente alla realtà, che un gioco è completamente gratuito e, pertanto, non conoscono in anticipo il suo reale costo” si legge nel comunicato. “Sembra inoltre che vi è una mancanza di informazioni riguardo alle modalità d'acquisto all'interno delle applicazioni”. La notizia arriva dopo che il colosso di Cupertino è stato bersaglio di molteplici lamentele da parte dei consumatori ed agenzie di regolamentazione che anche negli ultimi anni hanno a lungo contestato la politica degli acquisti in-app. Da parte della società di Tim Cook, però, non è arrivata nessuna risposta a riguardo.