Apple: l'applicazione Bitcoin torna sull'App Store

di

Negli ultimi mesi abbiamo a lungo parlato di Bitcoin, la moneta virtuale etichettata da molti come una vera e propria truffa in quanto gli organi internazionali non la riconoscono come valuta valida. Apple però di recente ha allentato la sua posizione ed infatti ora accetta tutte le applicazioni che utilizzano Bitcoin sull'App Store. Il cambiamento è dettato dal fatto che il colosso di Cupertino ha cambiato la politica del negozio online di applicazioni, che ora accetta tutte le valute virtuali. Apple ha però affermato che queste devono rispettare tutte le leggi statali e federali in vigore nei territori in cui saranno disponibili. Il ministero del tesoro americano ha dichiarato all'inizio di quest'anno che gli utenti che utilizzano Bitcoin per uso  personale e le imprese operanti in regime di moneta virtuale per finalità d'investimento non saranno regolamentati.