Apple Maps: la funzione Transit inizialmente sarà disponibile solo in sei città?

di

Tra le nuove funzioni di Apple Maps dovrebbe esserci la funzione Transit, che permetterà agli utenti di consultare attraverso il servizio di cartografie della società di Cupertino gli orari dei trasporti pubblici.

Si tratta di una feature presente già da tempo nei servizi concorrenti, come Google Maps, che si rivelerà essere particolarmente utile per gli utenti. Secondo uno studio, infatti, i pendolari americani nel giro di un anno prendono l'autobus, il treno o qualsiasi forma di trasporto pubblico più di dieci miliardi di volte.
Tuttavia, sebbene Apple ci stia lavorando da tempo, almeno inizialmente Transit sarà disponibile solo in sei città del mondo: New York, San Francisco, Toronto, Londra, Parigi e Berlino, ma si parla di una possibile espansione anche in Cina.
Sembra chiaro che l'obiettivo iniziale della Mela è quello di concentrarsi maggiormente sulle grandi metropoli a discapito delle piccole città, nonostante l'acquisto di Embark ed Hopstop, due servizi che includevano proprio i dati di trasporto di oltre 600 città.
La decisione, comunque, è destinata a far discutere a lungo dal momento che coloro che abitano in molte capitali si troveranno senza un servizio pressochè fondamentale.