Apple migliora l'algoritmo di ricerca dell'App Store

di

Come notato da molti ricercatori, e ripreso anche da MacRumors, Apple avrebbe apportato delle importanti modifiche all'algoritmo che gestisce la ricerca nell'App Store.

La notizia è stata confermata anche da alcuni sviluppatori a TechCrunch, i quali hanno notato che l'aggiornamento è stato implementato solo il 12 Novembre: grazie a ciò i risultati ora tengono conto anche di altri fattori che vanno oltre le semplici parole chiave. Ad esempio, cercando “Twitter” nella lista dei risultati comparirà anche Tweetbot, il che è una novità assoluta dal momento che prima ciò non accadeva.
E' anche la prima volta che l'App Store ha classificato le applicazioni per le parole chiave che non sono nel titolo o descrizione della stessa applicazioni. Per gli sviluppatori questa modifica sarà importante del momento che vedranno comparire nelle liste anche app concorrenti che non erano presenti prima”.
Secondo molti l'App Store utilizza una nuova funzione che prende in considerazione la così detta “essenza delle app” e pone maggiormente l'accento sui contenuti on-page.

FONTE: MacRumors