Apple e Nokia sotterrano l'ascia di guerra: fine alla guerra dei brevetti

di
Apple e Nokia questa mattina hanno annunciato di aver trovato un accordo che porrà fine alla loro guerra di brevetti che ormai andava avanti da anni.

L’accordo raggiunto prevede che Nokia fornisca i servizi di rete ad Apple, mentre la società di Tim Cook dal canto suo riprenderà la vendita dei prodotti per la salute prodotti dai finlandesi, che precedentemente erano presenti a marchio Withings.
Apple, infatti, li aveva rimossi dal proprio store lo scorso mese di Dicembre, senza fornire molte informazioni sulle ragioni che l’hanno portata a prendere questa decisione. Nei giorni successivi, Nokia aveva citato in giudizio la società di Tim Cook per la presunta violazione di alcuni brevetti.
I dettagli del contratto di licenza restano al momento confidenziali, ma Nokia ha rivelato che riceverà un risarcimento in denaro da Apple, oltre ad altre entrate. L’ex produttore di cellulari, nel comunicato stampa congiunto ha anche affermato che le due parti stanno “esplorando una possibile collaborazione futura nel campo della salute”.
L’accordo segna la fine di una disputa avuta inizio lo scorso anno, quando Nokia ha citato in giudizio Apple in Germania e negli Stati Uniti e che aveva ad oggetto la violazione di 32 brevetti.