Apple non dovrà affrontare alcuna azione legale per i problemi di iMessage

di

Il giudice Lucy Koh, che sta seguendo anche il caso Apple contro Samsung, ha stabilito che le proteste degli utenti che hanno denunciato Apple per i problemi relativi ad iMessage, il quale impediva ad alcuni di ricevere alcuni messaggi in seguito al passaggio ad uno smartphone Android, non avranno seguito.

Secondo Koh, infatti, non è presente alcuna prova che dimostra la presenza di questo bug in maniera capillare, ed infatti non tutti coloro che sono passati da iPhone ad Android sarebbero interessati dal problema. Infine, gli avvocati non sarebbero nemmeno riusciti a dimostrare che i loro assistiti hanno perso conversazioni importanti.
Chiaramente si tratta solo di una decisione preliminare, che non toglie completamente dai guai Apple, anche se al momento appare difficile ipotizzare un qualche tipo di sanzione per il colosso di Cupertino. Come detto in precedenza, però, la società californiana ancora non può dormire sonni tranquilli in quanto il procedimento è ancora in corso. 

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
0