Apple ottiene i brevetti relativi al connettore Lightning

di

Sin da quando è stato presentato nel settembre 2012, il connettore Lightning di Apple utilizzato sui nuovi dispositivi con la mela ha animato il settore tech con polemiche, ma anche con note di ammirazione, relative alla sua complessità e al suo utilizzo con i vecchi accessori legati al connettore di precedente generazione. Tra i pregi di questo nuovo frutto dell'innovazione targata Apple troviamo la compattezza, la reversibilità e la semplicità di utilizzo. In un primo momento a Cupertino hanno deciso di tenere per se gli schemi tecnici di questo connettore, evitando che altri, cinesi in primis, potessero realizzare sostituti a basso costo. Naturalmente la cosa è durata molto poco e gli store sono ora pieni di copie del Lightning. In queste ore inoltre, l'ufficio brevetti degli Stati Uniti ha pubblicato tre brevetti depositati da Cupertino nei quali viene spiegata nel dettaglio la tecnologia alla base dei nuovi connettori per gli idevice. I progetti descrivono minuziosamente l'hardware e il protocollo di comunicazione, insieme a tutti gli accorgimenti necessari per evitare le interferenze ed i malfunzionamenti.

Apple ottiene i brevetti relativi al connettore Lightning