Apple parla della sentenza sui matrimoni gay

di

La notizia della sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti, che nella giornata di ieri ha di fatto dato il via ai matrimoni gay in America, è rimbalzata in tutto il mondo e molti quotidiani sia nazionali che internazionali hanno riportato il tutto. Quest'oggi arriva anche la presa di posizione di Apple, che qualche mese fa insieme a Intel, Facebook e Google creò un comitato a sostegno delle unioni tra omosessuali. Il colosso di Cupertino, secondo quanto riportato da AllThingsD avrebbe dichiarato che "Apple supporta l'uguaglianza nel matrimonio e lo considera un problema legato ai diritti civili. E' per questo che applaudiamo la decisione della Corte Suprema di oggi".