Apple Pay arriva anche nel Regno Unito: la piattaforma già supportata da due banche

di

Apple Pay, la piattaforma di pagamento della società di Cupertino, approda anche nel Regno Unito. Due banche, la Royal Bank of Scotland e Nat West, infatti, stanno permettendo agli utenti di effettuare transazioni utilizzando le loro applicazioni che hanno da poco integrato il supporto al Touch ID. La notizia proviene direttamente dalla BBC, che afferma però che “i clienti devono attivare prima la funzione inserendo le loro informazioni di sicurezza, ma successivamente dovranno solo utilizzare il Touch ID di Apple”.

Gli istituti finanziari che fanno capo allo stesso gruppo però hanno rivelato che l'utilizzo del sensore di Apple sarà soggetto ad una serie di misure di sicurezza. Ad esempio, saranno gli utenti a scegliere se attivare o meno questo step aggiuntivo. Il Touch ID, inoltre, sarà disabilitato dopo tre tentativi falliti e gli utenti dovranno ripetere la procedura d'attivazione. Le banche hanno affermato che attualmente Apple Pay è utilizzato da circa 880.000 clienti.  
FONTE: 9to5Mac
Quanto è interessante?
0