Apple Pay: Inizia la diffusione nel paese del Sol Levante

di

Apple Pay si sta lentamente (ma inesorabilmente) diffondendo in moltissimi paesi, tra questi, da oggi dovremo inserire anche la Cina. Nelle ultime ore infatti l'azienda di Cupertino ha confermato che la nuova tecnologia per il "pagamento rapido" si sta diffondendo anche in Oriente.

Già a Novembre 2015 Apple aveva annunciato l'intenzione di approdare nel paese del Sol Levante, il quale, pur essendo già all'avanguardia nel campo dei pagamenti "tramite smartphone", potrebbe dimostrarsi un terreno fertile. Ma come funziona effettivamente questo nuovo metodo di pagamento?

Apple Pay si basa sull'utilizzo del proprio iPhone per tutti i pagamenti che potremmo effettuare in un qualsiasi negozio e, per fare ciò, non dovremo fare altro che avvicinare il device (tenendo il nostro dito sullo scanner per le impronte digitali) al dispositivo apposito posizionato accanto alla cassa e attendere che appaia la ricevuta con l'importo sul nostro display. Seppur attualmente i paesi in cui il sistema di pagamento "by Apple" siano diversi (Stati Uniti, Regno Unito, Canada e da oggi Cina), l'Europa sembra essere ancora considerata come un fanalino di coda e, proprio per questo, non sappiamo ancora con precisione quanto dovremo attendere ancora prima dell'arrivo di questa nuova tecnologia.

FONTE: macity Quanto è interessante?
0
Segnala Notizia Segnala Errori Vai ai commenti