Apple porta il Night Shift su macOS

di
INFORMAZIONI SCHEDA
Una delle novità più apprezzate dagli utenti su iPhone ed iPad, è finalmente pronta ad approdare anche su macOS. Apple, infatti ha intenzione di portare il Night Shift anche sui propri computer, allo scopo di ridurre l’affaticamento degli occhi provocato dalle luci fredde di notte.

La notizia proviene direttamente dalla beta della versione 10.12.4 di macOS Sierra, che è stata rilasciata di recente e dovrebbe debuttare in concomitanza con iOS 10.3. Il Night Shift, così come accade su mobile, andrà rendere i colori più freddi più caldi, accostandoli di più all’arancione, per evitare l’affaticamento degli occhi quando si è al computer di notte. Non sappiamo se questa funzione si potrà attivare e disattivare manualmente o, come accade già su iOS, sarà possibile programmarla in base all’alba ed il tramonto.
Anche altre società, come Microsoft, stanno lavorando per portare questa feature nei propri sistemi operativi, dal momento che si tratta di un’opzione molto utile e richiesta a gran voce dagli utenti.

FONTE: The Verge