Apple poteva sfruttare le mappe di Google per un altro anno

di

Sin dalla presentazione delle nuove mappe di Apple, molti utenti hanno storto il naso. Il malcontento è aumentato dopo l'installazione di iOS 6, viste le molte lacune che presentano le stesse a differenza di quelle installate precedentemente. Apple, però, poteva sfruttare le mappe di Google per un altro anno e proprio per questo motivo i dirigenti di Cupertino avrebbero deciso di lanciare una propria applicazione, a causa delle forti pressioni esercitate. Un altro motivo invece si celerebbe dietro la consapevolezza, da parte di Apple, che le mappe presenti sui propri dispositivi stavano restando troppo indietro rispetto a quelle installate su Android, che per fare un esempio a differenza della versione per iOS ha la navigazione turn-by-turn.